Informativa Cookie: questo sito, o gli strumenti terzi da questo utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Si invita a consultare la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie. Cliccando sul pulsante "ACCETTO" acconsenti all'uso dei cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE      OK    Non accetto i cookie

Gli eventi di Idea Montagna



19/11/2011 - Il rischio in alpinismo: salvarlo o eliminarlo?


Bergamo, 19 Novembre 2011


Il rischio in alpinismo: salvarlo o eliminarlo? L’Alpinismo è un’attività che è sempre stata espressione della massima libertà. Da anni, però, questa libertà viene messa continuamente in discussione da un sistema che, attraverso regole, controlli e divieti, con il falso problema della sicurezza, tende a limitare il libero arbitrio degli alpinisti anche su uno degli aspetti più peculiari dell’Alpinismo stesso: la libertà di rischiare.
AGAI, CAAI e CNSASA proseguendo un cammino comune che li ha portati in questi anni a confrontarsi con le varie componenti che muovono il mondo della montagna, si trovano ancora insieme al Palamonti, ormai sede istituzionale di questi convegni, per cercare di dare delle risposte alla domanda se il Rischio in Alpinismo sia un bene od un male e se sia quindi giusto conservarlo oppure ridurlo progressivamente.




Sabato 19 Novembre 2011
Palamonti, Via Pizzo della Presolana 15 – Bergamo

L’incontro è aperto agli Istruttori della CNSASA, ai membri del CAAI, alle Guide Alpine ed agli altri operatori di settore.
Partecipazione gratuita, previa registrazione sul sito www.cnsasa.it

L’iscrizione dà diritto al buffet, offerto dall’organizzazione.

Interventi e relatori
1. Delightful horror, il sublime, il rischio e la scoperta della montagna. (Franco Brevini , Docente di Letteratura Italiana, saggista e critico letterario)
2. Rischi e pericoli della Montagna e dell’Alpinismo in una società fondata sulla sicurezza e sulla prevedibilità tecno-scientifica. (Annibale Salsa, Sociologo - Past President del CAI)
3. Il significato del rischio in Alpinismo (Spiro Dalla Porta Xydias, CAAI - GISM)
4. I problemi di regolamenti nazionali e internazionali dell’ Alpinismo: il ruolo della OPMA in Francia (Bernard Amy, Alpinista francese ideatore dell’ Observatoire des Pratiques de la Montagne et de l ‘Alpinisme)
5. Un osservatorio per la libertà (Carlo Zanantoni, CAAI)
6. Mercato del rischio e sicurezza in montagna (Carlo Bonardi, INA-CAAI)
7. Il rischio oggettivo e soggettivo nelle varie discipline dell’Alpinismo. Il punto di vista dell’Est. (Erik Svab, CAAI)
8. La posizione del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino (Piergiorgio Baldracco, CNSAS)
9. Condividere il rischio con la guida alpina. (Erminio Sertorelli, Presidente AGAI)
10. La gestione del rischio. (Giuliano Bressan, Centro Studi Materiali e Tecniche)
11. Le Scuole di Alpinismo tra ricerca della sicurezza e senso di libertà (Maurizio Dalla Libera, Presidente CNSASA)



<< Torna agli eventi

  Idea Montagna su Facebook Idea Montagna su Pinterest Idea Montagna su YouTube Idea Montagna su Slideshare Idea Montagna su Instagram

Carrello IL TUO CARRELLO

Il tuo carrello è vuoto.

Ricerca RICERCA VELOCE


Scarica il catalogo
Download catalogo libri

Sfoglia anteprime

Scarica la nostra APP:



Download Apple Store

Download Google Play Store

SPESE DI SPEDIZIONE GRATIS
se ordini i libri da questo sito (solo per acquirenti privati, spedizioni in Italia e pagamento con bonifico bancario, bollettino postale o Paypal)


Leggi i costi di spedizione »
Shipping costs »
Versandkosten »


Costi spedizione


Sconti: leggi tutto sugli sconti

Tempi di consegna:
dipendente dal corriere o dalle poste a seconda del metodo di spedizione scelto (entro 3 giorni solo con opzione HO FRETTA, non determinabile altrimenti).

Verifica lo stato dell'ordine »

Supporto acquisti e post vendita:

Tel: 049/6455031
E-mail: info@ideamontagna.it

Newsletter
Iscriviti alla newsletter per ricevere news e promozioni!
Spese spedizione gratis per privati, sconti per librerie

Registrati al sito

Vantaggi della registrazione:
- promozioni riservate
- elenco degli ordini effettuati
- salvataggio del carrello
- modulo d'ordine pre compilato
- lista dei desideri
- storico delle opinioni scritte
- modifica dei dati personali
- partecipazione a sondaggi