Informativa Cookie: questo sito, o gli strumenti terzi da questo utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Si invita a consultare la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie. Cliccando sul pulsante "ACCETTO" acconsenti all'uso dei cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE      OK    Non accetto i cookie

Le novità di Idea Montagna



07/09/2015 - Il Gran Zebrù non smette di rivelare le sue sorprese nascoste


Il ghiaccio restitusce una baracca della Grande Guerra appena sotto la cima del Gran Zebrù


La capanna di guerra sul Gran ZebrùAntiche storie che emergono dai ghiacci del Gran Zebrù e che si aggiungono a quelle raccontate da Davide Chiesa in L'anima del Gran Zebrù tra misteri e alpinisti - 150 anni di storia, racconti, itinerari della più bella montagna delle Alpi Orientali (Vedi la scheda del libro).

Rinvenimento eccezionale sulle pendici dell'Ortles presso la Punta dei Re sul Gran Zebrù. Il ghiacciaio ha restituito, pressoché intatta, una baracca delle truppe austriache costruita nella primavera del 1917 dotata di rifugi nel ghiaccio e di una teleferica ed abitata probabilmente da una compagnia di una trentina di soldati.

Il veloce scioglimento della coltre ghiacciata e la precaria posizione della struttura, posta in corrispondenza di un alto strapiombo, impone un consolidamento ed una esecuzione rapida di tutti i rilievi e degli studi dato che vi è il rischio concreto che il manufatto precipiti. Si tratta di uno dei baraccamenti più alti mai rivenuti (a più di 3800 metri di quota). Il rinvenimento è uno dei tanti che anche quest'anno, a distanza da un secolo dell’inizio del Primo Conflitto Mondiale, sono stati effettuati sulle montagne teatro dell'inutile strage e che ci consentono di comprendere pienamente quale immane tragedia sia stata la Grande Guerra.

Leggi l'articolo originale




<< Torna alle news

  Idea Montagna su Facebook Idea Montagna su Pinterest Idea Montagna su YouTube Idea Montagna su Slideshare Idea Montagna su Instagram

Carrello IL TUO CARRELLO

Il tuo carrello è vuoto.

Ricerca RICERCA VELOCE


Scarica il catalogo
Download catalogo libri

Sfoglia anteprime

Scarica la nostra APP:



Download Apple Store

Download Google Play Store

SPESE DI SPEDIZIONE GRATIS
se ordini i libri da questo sito (solo per acquirenti privati, spedizioni in Italia e pagamento con bonifico bancario, bollettino postale o Paypal)


Leggi i costi di spedizione »
Shipping costs »
Versandkosten »


Costi spedizione


Sconti: leggi tutto sugli sconti

Tempi di consegna:
dipendente dal corriere o dalle poste a seconda del metodo di spedizione scelto (entro 3 giorni solo con opzione HO FRETTA, non determinabile altrimenti).

Verifica lo stato dell'ordine »

Supporto acquisti e post vendita:

Tel: 049/6455031
E-mail: info@ideamontagna.it

Newsletter
Iscriviti alla newsletter per ricevere news e promozioni!
Spese spedizione gratis per privati, sconti per librerie

Registrati al sito

Vantaggi della registrazione:
- promozioni riservate
- elenco degli ordini effettuati
- salvataggio del carrello
- modulo d'ordine pre compilato
- lista dei desideri
- storico delle opinioni scritte
- modifica dei dati personali
- partecipazione a sondaggi